Case History

Antincendio, che paura ma…

Server Room

Un pomeriggio d’inverno di qualche anno fa, il sistema antincendio di un nostro cliente, ha deciso di attivarsi senza motivo.

I sistemi moderni di antincendio utilizzati all’interno dei DataCenter non sono, ovviamente ad acqua, ma bensì ad Argon, un gas inerte che rimuove la maggior parte dell’ossigeno dalle sale e spegne eventuali incendi.

L’attivazione del sistema antincendio ha fatto sì che venisse “sparato” all’interno della Sala Server, un flusso d’aria molto potente, tanto da danneggiare irreparabilmente il 60-70% dei dischi a testina (no SDD) dei server degli storage e dei server presenti in sala.

Una catastrofe! il 99% dei sistemi del cliente erano fermi e non recuperabili in tempi brevi. Uno storage (di produzione) completamente non funzionante ed il telefono, come i vari responsabili, ormai impazzati.

Ricordo ancora lo sguardo smarrito dei colleghi. Prima che si prospettassero 25-26 ore continue di lavoro, la domanda nelle nostre menti era solo una “E adesso cosa facciamo?”.

“E adesso…” con calma, pazienza e senza panico abbiamo ripristinato, anche grazie al supporto del fornitore (una telefonata del collega continua di 13h mi è rimasta ben impressa) lo storage, dal Disaster Recovery i server fondamentali facendoli ripartire uno ad uno, fino a che il cliente è riuscito a ripartire con i propri servizi principali.

In questa occasione, il cliente ha confermato l’importanza di poter contare su persone esperte, che con l’esperienza sanno dove intervenire con efficacia senza perdere lucidità anche negli attimi di panico. Complimenti al nostro cliente che ha saputo valutare con anticipo le criticità della propria infrastruttura informatica, scegliendo di strutturare la propria assistenza tecnica con persone competenti e professionali oltre a strumenti essenziali come il Disaster Recovery Plan e non solo.

close

Registrati!

Unisciti alla community di AIRho e inizia oggi stesso il tuo a ricevere le nostre newsletter gratuite!

Promettiamo che non invieremo mai spam! Dai un'occhiata alla nostra Informativa sulla privacy per maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *